Il numero di annunci economici fatti ogni giorno da tutto il mondo, può intimidire anche il trader più esperto, ma la pratica del forex su tempi lunghi consente di filtrare gli annunci che hanno maggiore influenza. Vogliamo condividere con voi l’esperienza di forex trader esperti in modo da abbreviare il vostro addestramento e rendervi dei ninja trader rapidamente. Avrete capito che nel forex informazione è potere. Recepire queste informazioni prima degli altri e sapere cosa fare, cioè la tempistica nelle decisioni, è il punto volta per diventare dei forex trader di successo.

Un mondo di dati

Le teorie economiche possono spiegare i movimenti delle valute sul lungo termine, ma su un breve termine, giorno per giorno o settimana per settimana, i dati economici hanno un impatto più significativo nelle fluttuazioni valutarie. Si è spesso detto che le più grandi aziende del mondo sono in realtà i paesi e che la loro monete è come se fossero le azioni di quel paese. I dati economici, come ad esempio più il prodotto interno lordo (PIL), sono spesso considerati come i dati sugli utili di una società. Come le notizie finanziarie possono influire sul prezzo delle azioni di una società, le notizie su un paese possono avere un impatto importante sulla direzione della valuta di quel paese. Le variazioni dei tassi di interesse, inflazione, disoccupazione, fiducia dei consumatori, il PIL, la stabilità politica, possono portare a guadagni o perdite molto grandi sul mercato valutario.

Esistono una serie di indicatori economici che hanno la massima influenza e sui quali bisogna concentrare i vostri sforzi di reperire ogni giorno- si tratta di indicatori “universali” che valgono a prescindere dal paese di riferimento.

Dati sull’occupazione La maggior parte dei paesi rilasciano i dati relativi al numero di persone che attualmente sono occupati e il tasso di disoccupazione in tale economia. Negli Stati Uniti, ad esempio, questo dato viene rilasciato il primo Venerdì del mese dal Bureau of Labor Statistics. Nella maggior parte dei casi, un forte aumento dell’occupazione è il segnale che il paese gode di un’economia prospera, mentre le diminuzioni sono un segno di contrazione. Se un paese ha avuto problemi economici, i dati sull’incremento dell’occupazione potrebbero significare un apprezzamento della moneta perché è un segno di salute e di rilancio dell’economia. D’altra parte, un livello occupazionale elevato può anche portare a inflazione, il che potrebbe riportare la moneta verso il basso. In altre parole, i dati economici e la circolazione della moneta dipende spesso dalle circostanze che esistono quando i dati rilasciati, quindi: occhio alla freschezza dei dati.

Tassi di Interesse

Come si è visto con alcune delle teorie economiche esposte nella guida per intermedi, i tassi d’interesse sono un obiettivo importante nel mercato del forex. Forse il dato che attira maggiormente l’attenzione degli operatori del mercato. Le modifiche sui tassi d’interesse vengono decise dalla banca centrale del paese, che viene utilizzato per adeguare l’offerta monetaria e dirigere la politica monetaria del paese. Negli Stati Uniti, il Federal Open Market Committee (FOMC) determina il tasso di sconto, o il tasso al quale le banche commerciali possono prendere in prestito e prestare denaro. Il FOMC si riunisce otto volte l’anno per decidere se aumentare, diminuire o lasciare il tasso bancario lo stesso. Ogni incontro è cruciale per capire l’andamento del dollaro. Per l’Euro la BCE ha un compito similare.

Inflazione 

L’inflazione misura gli aumenti e le diminuzioni dei livelli di prezzo in un dato lasso di tempo. A causa della grande quantità di beni e servizi all’interno di un’economia, si crea un paniere di beni e servizi che viene utilizzato per misurare le variazioni dei prezzi. Gli aumenti di prezzo sono un segno di inflazione il che suggerisce che il paese vedrà la sua valuta deprezzarsi.

Prodotto interno lordo

Il prodotto interno lordo di un paese è una misura di tutti i prodotti e servizi che un paese genera durante un dato periodo. Il calcolo del PIL è suddiviso in quattro categorie: i consumi privati, la spesa pubblica, la spesa delle imprese e il totale delle esportazioni nette. Il PIL è considerato la miglior misura complessiva dello stato di salute dell’economia di un paese, un aumento del PIL è un segnale di crescita economica. Questo segnale attira l’interessante degli investitori stranieri. Questo dato è spesso correlato ad un aumento del valore della moneta del paese.

Vendite al dettaglio

I dati di vendita al dettaglio misura la quantità di vendite che i rivenditori fanno durante un determinato periodo, questo dato riflette la spesa dei consumatori in un determinato paese. La misura non guarda tutti i negozi, ma, come per il PIL, si utilizza un gruppo di negozi di vario tipo per avere un’idea della spesa dei consumatori. Questa misura dà al mercato un’idea della forza dell’economia, poiché una spesa maggiore segnala una forte economia. Negli Stati Uniti, il Dipartimento del Commercio rilascia i dati sulle vendite al dettaglio intorno alla metà del mese. Un aumento dei consumi si riflette in un apprezzamento della valuta del paese.

 Beni durevoli

I dati sui beni durevoli (quelli con una durata di più di tre anni), misurano la quantità di manufatti che vengono ordinati, spediti in un certo periodo di tempo. Questi prodotti includono cose come le automobili e gli elettrodomestici, sono dati che danno un’idea della salute di settori strategici come quello dell’auto che impattano sull’export di un paese. Negli USA questo dato viene rilasciato intorno al 26 del mese, dal Dipartimento del Commercio.

Commercio e flussi di capitali 

Le interazioni tra i paesi creano enormi flussi monetari che possono avere un impatto significativo sul valore di valute. Come è stato detto prima, un paese che importa molto più di quanto esporti può vedere la sua moneta deprezzarsi a causa della sua necessità di vendere la propria valuta per acquistare la valuta della nazione esportatrice. Inoltre, maggiori investimenti esteri in un paese possono portare ad un notevole aumento del valore della sua moneta.

I dati sui flussi commerciali riguardano la differenza tra le importazioni di un paese e le esportazioni, con un deficit commerciale che si verifica quando le importazioni sono maggiori delle esportazioni. I dati sui flussi di capitale riguardano la differenza nella quantità di valuta in entrata e in uscita attraverso investimenti e / o per le esportazioni o per gli investimenti stranieri e / o importazioni. Un paese con un alto volume di investimenti esteri, quali azioni o immobili, in genere hanno un surplus sul flusso di capitali. La bilancia dei pagamenti è il totale combinato del commercio di un paese e il flusso del capitale nell’arco di tempo. La bilancia dei pagamenti è diviso in tre categorie: il conto corrente, conto capitale e conto finanziario. Il conto corrente è il flusso di beni e servizi tra i paesi. Il conto del capitale è  lo scambio di denaro tra i paesi al fine di acquistare beni capitali. Il conto finanziario esamina il flusso monetario tra i paesi a scopo di investimento.

Eventi macroeconomici e geopolitici 

I maggiori cambiamenti nel forex spesso provengono da eventi macroeconomici e geopolitici, come le guerre, le elezioni, i cambiamenti di politica monetaria e le crisi finanziarie. Questi eventi hanno la possibilità di cambiare o rimodellare il paese, compresi i suoi fondamenti economici. Ad esempio, le guerre possono mettere a dura prova l’economia di un paese e di aumentare notevolmente la volatilità in una regione, che potrebbe influire sul valore della sua valuta. E ‘importante tenersi aggiornati su questi eventi macroeconomici e geopolitici.

Ci sono tanti dati pubblicati ogni giorno che può essere molto difficile, per l’individuo medio,  sapere che dati seguire. Nonostante questo, è importante sapere quali sono i dati fondamentali  rispetto alle valute che si evolvono. Il compito della nostra guida finisce qui. Adesso tocca a voi tenervi costantemente aggiornati, ma vogliamo dare un consiglio extra: imparate bene l’Inglese. Il forex parla in Inglese, per essere al corrente di quello che succede in modo diretto e rapido è indispensabile essere un buon conoscitore di questa lingua. Se non lo siete è una buona occasione per iscriversi al quel corso che avete sempre evitato di seguire. In bocca al lupo e buon trading.